Collegamento navale veloce Taormina-Reggio Calabria

TAORMINA – Giovedì 26 luglio, a Palazzo Corvaja di Taormina, alle ore 17, i sindaci di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, e di Taormina, Carmelantonio D’Agostino, terranno una conferenza stampa per presentare il collegamento navale veloce tra le due città.

Il servizio, che coinvolgerà anche il comune di Giardini Naxos ed il suo porto, inizierà sabato 28 luglio con il primo viaggio di un natante capace di trasportare 320 passeggeri. 

Il progetto è inserito nel Protocollo d’intesa firmato, un anno fa, dalle due  Amministrazioni comunali.
“Prosegue la collaborazione tra i due comuni che hanno già avuto modo di superare importanti tappe. E’ stato messo a punto –dice il vice sindaco di Taormina, Eligio Giardina- un piano coordinato che comprende programmi di sviluppo comune nel campo del turismo ed in quello della cultura. Nel corso di quest’estate i turisti che risiedono a Taormina potranno spostarsi velocemente sino a Reggio Calabria per ammirare i Bronzi di Riace e tutti gli altri tesori custoditi nel Museo reggino. Quelli che, invece, soggiornano sull’altro versante dello Stretto, potranno venire a Taormina per ammirare le due opere di Donatello da Messina –L’Annunciata e l’Ignoto- che sono esposte a Palazzo Corvaja, ed anche le opere grafiche di Corrado Cagli che si trovano nell’ex chiesa del Carmine”. “Reggio Calabria e Taormina, insomma, si confermano –osserva l’assessore al Turismo, Salvo Cilona- poli d’attrazione e di grande valore culturale”.
Nel corso dell’incontro con gli operatori dell’informazione i due sindaci, Scopelliti e D’Agostino, avranno modo di rispondere a domande sul progetto per il potenziamento dell’aeroporto di Reggio Calabria che potrebbe diventare terminale di riferimento per il movimento turistico diretto, oltre che in Calabria, a Taormina e nella Sicilia orientale.

Leave a Response