S. Teresa. Lavori sul lungomare, rimossa la recinzione

S. TERESA DI RIVA. E’ stata rimossa questa mattina la recinzione sul lungomare di S. Teresa di Riva, lato Barracca, che era stata a protezione del cantiere per i lavori di rifacimento del marciapiede e la realizzazione della pista ciclabile. I bagnanti hanno potuto quindi raggiungere la spiaggia evitando lunghi percorsi alla ricerca di un varco lungo la rete. Contestualmente è stata delimitata con una striscia gialla l’area destinata alla pista ciclabile, con i primi avventori pronti a passeggiare lungo il percorso tracciato tra le tamerici e il marciapiede. C’è già chi invoca i cordoli ed un sistema di sicurezza per evitare che motorini ed auto invadano la pista destinata ai ciclisti. Un particolare di non poco conto se si considera che qualche anno addietro l’invasione di una moto lungo la pista ciclabile di Furci Siculo costò la vita ad una ragazzina, travolta mentre tornava dal mare.
Tutta la parte sud del lungomare di S. Teresa di Riva sarà adibita a parcheggio a pagamento e sono state già realizzate le strisce blu che delimitano l’area destinata alla sosta.
Mancano gli ultimi ritocchi per la consegna completa dei lavori, compresa la pitturazione della ringhiera che divide il marciapiede dalla spiaggia.
Diversi i commenti raccolti tra i cittadini che stamani hanno scoperto il nuovo tratto di lungomare santateresino. Erano divisi tra quelli che elogiavano la realizzazione della pista ciclabile invocando comunque sicurezza e quanti si rammaricavano per le dimensioni ridotte del marciapiede. Una cosa è tuttavia certa: con la chiusura del cantiere, gli automobilisti costretti a transitare per Barracca possono finalmente tirare un sospiro di sollievo dopo le lunghe code causate dai lavori in corso.

Leave a Response