Messina, approdi: respinto ricorso autotrasportatori

MESSINA – Il Tar sezione staccata di Catania, sezione III, presieduta dal dott. Salvatore Schillaci; consigliere il dott. Giovanni Milana e referendario il dott. Vincenzo Neri, ha respinto il ricorso proposto dalla Federazione Autotrasportatori Italiani – Sicilia avverso l’ordinanza emessa il 23 marzo dello scorso anno, dal sindaco, Francantonio Genovese, per regolamentare il transito dei mezzi pesanti a Messina per raggiungere l’approdo di Tremestieri e l’imbarco sui traghetti. Nella sentenza del Tar che ha respinto il ricorso, sono state dichiarate condivisibili in toto, le argomentazioni difensive del Comune, sostenute dal prof. Aldo Tigano, sia in relazione alla inammisibilità del gravame sia alla sua infondatezza. Il provvedimento sindacale – come si ricorderà – prevede la chiusura in entrata degli svincoli autostradali di Camaro e Boccetta per mezzi superiori a 3,5 tonnellate, e la regolamentazione del traffico pesante per l’accesso ed uscita negli altri svincoli.

Leave a Response