Taormina. Rientrato ieri lo sciopero al Teatro Antico

TAORMINA – La Fp Cgil ha sospeso ieri pomeriggio lo sciopero del personale di custodia e assistenza dei siti archeologici siciliani. La mobilitazione aveva messo in forse lo svolgimento dello show di ieri sera di Fiorello al Teatro antico di Taormina. “Visto l’impegno dell’assessore a reperire le risorse per la turnazione del personale – ha detto Teodoro Lamonica, segretario generale della Fp Cgil – abbiamo deciso di sospendere lo sciopero a partire da questo pomeriggio”. Tutto rientrato, almeno per il momento.

 I dipendenti dei siti archeologici della provincia di Messina avevano occupato il Teatro Antico di Taormina.Quasi 100 lavoratori ed i rappresentanti dei sindacati, dalle 9 di ieri mattina, avevano impedito l’ingresso al monumento. Alcuni si erano anche incatenati al cancello d’ingresso. Secondo Clara Crocè, rappresentante della Cgil fp: “Il presidio dei lavoratori proseguirà sino a domani mattina alle 8” (oggi 5 luglio, ndr). La protesta dei lavoratori aveva creato più di un problema a Fiorello e al suo staff che a poche ore dallo spettacolo erano in attesa di conoscere se lo spettacolo si sarebbe potuto fare o meno. Gli scioperanti, infatti, avrebbe potuto bloccare l’ingresso degli spettatori. Sul posto erano intervenuti i vigili urbani ed agenti della Polizia di Stato. Poi ogni cosa è tornata alla normalità nel momento in cui il sindacato ha deciso di sospendere la protesta.

Leave a Response