Savoca. Regolamentato il commercio su aree pubbliche

SAVOCA – Tutti approvati i punti all’ordine del giorno dell’ultima seduta consiliare di Savoca tranne quello relativo al contributo straordinario regionale per l’anno 2006. L’assemblea ha preferito rinviare l’argomento, in attesa di una nota esplicativa da parte della Regione, affinché possa essere inserito nel bilancio 2007.  
Si tratta di un finanziamento di  110.000 euro destinati a tre progetti riguardati servizi –socio asistenziali, turistici e di arredo urbano.
In apertura dei lavori  è stata data comunicazione della composizione della giunta (Cettina Pizzolo, Antonella Savoca, Emilio Impellizzeri e Paolo Trimarchi con delega di vice sindaco) e l’attribuzione delle relative deleghe.
Con voto unanime, l’assise ha approvato i regolamenti  per salvaguardare la natura dagli incendi, oltre e disciplinare l’esercizio del Commercio su aree pubbliche. Il civico consesso ha anche individuato delle  aree idonee per poter esercitare tale attività in modo di garantire nuove entrate comunali. Nel centro storico, sono state individuate tre zone: Piazza Municipio, l’area sottostante il Convento e il piazzale antistante la Chiesa di S. Michele. Nelle frazioni, invece, sono state individuate le rispettive piazze, oltre al centro polifunzionale di Mortilla, dove è stato previsto un chiosco.
Sempre all’unanimità, il civico consesso ha cambiato la destinazione d’uso dei locali  dell’ex ufficio di collocamento, ubicati nella via S. Michele, in commerciali. Nel suo intervento, il primo cittadino Nino Bartolotta, ha sottolineato l’utilità di tale scelta che consiste nell’ incentivare le attività commerciali, visto che nel centro storico sono carenti. Allo stesso tempo, la scelta consentirà di rimpinguare le casse comunali garantendo una maggiore entrata extra-tributaria e di creare nuove opportunità lavorative”. I restanti punti, riguardavano la nomina di ben cinque commissioni consiliari.

Leave a Response