Furci. In appalto la pulizia della spiaggia

FURCI SICULO – L’amministrazione comunale, con a capo il sindaco Sebastiano Foti, ha dato in appalto la pulizia della spiaggia, la manutenzione del verde pubblico e la disinfestazione del paese, frazioni comprese. È stata diramata, inoltre, una ordinanza per rimuovere tutte le imbarcazioni che si trovano «parcheggiate» sul lungomare. «Appunto per questo – ha spiegato il sindaco Sebastiano Foti – abbiamo stipulato una convenzione con una ditta specializzata, che dispone di un deposito attrezzato a monte di via Cesare Battisti. Le barche che non vengono tolte dai proprietari, saranno rimosse da questa ditta e portate nel deposito. Le spese saranno poi addebitate ai titolari dei natanti».
Queste iniziative dell’Amministrazione comunale mirano a presentare il paese pulito in vista dell’estate che sta per arrivare. Difatti su tutto il lungomare, dopo il completamento del marciapiede, saranno sistemati dei vasi artistici (con l’innesto poi di fiori variopinti) e le ringhiere. Saranno rivisti l’impianto di illuminazione e le panchine, oltre l’abbellimento delle piante nelle aiuole. Insomma, l’Amministrazione comunale sta puntando moltissimo sulla pulizia (spiaggia e lungomare) e sull’efficienza dei servizi. Ma non è tutto. Per meglio disciplinare la manifestazioni estive, il sindaco ha disposto che sarà la Pro loco a gestire gli spettacoli a Furci centro (cavea e villa comunale) e nelle frazioni. «Pur coscienti che le casse comunali sono povere – ha dichiarato il sindaco Foti – faremo di tutto per allestire un paio di manifestazioni di particolare interesse culturale e musicale. Nell’interesse esclusivo dei nostri cittadini e per allietare le serate ai turisti e vacanzieri che nel mese di agosto affollano il paese». Infine i parcheggi. Il Comune ha disposto che sulla centrale via IV Novembre saranno a pagamento (fino alla perpendicolare via Cesare Battisti), mentre su tutti gli ottocento metri del lungomare sarà possibile posteggiare gratuitamente.

 

Leave a Response