Taormina, restaurati 8 quadri della chiesa S. Giuseppe

TAORMINA – Sono stati ultimati i lavori di restauro di otto grandi quadri che fanno parte del patrimonio artistico custodito nella chiesa di San Giuseppe che fa parte del complesso dei Salesiani di Taormina. Le opere, sottoposte ad un delicato lavoro di recupero, torneranno nella loro sede entro la fine del mese. Il restauro, durato quasi un anno, è stato eseguito dal laboratorio del Centro regionale per la progettazione ed il restauro che fa capo all’assessorato regionale ai Beni Culturali.
“Per ricollocare le opere al loro posto – dice il direttore dei salesiani,  padre Enzo Biuso – è necessario solo che i tecnici specializzati della ditta che ha vinto l’appalto, completino l’impianto dei sensori del sistema d’allarme. Tutto sarà definito –aggiunge – nel giro di una decina di giorni. Quando i quadri saranno al loro posto organizzeremo una grande festa”.
Gli otto quadri che sono stati sottoposti a restauro fanno tutti parte di un progetto che si fa risalire alla prima parte del ‘700. Riproducono i più importanti momenti della vita della Madonna, i profeti ed episodi legati al Vangelo.
Il “frontale” ed il campanile della chiesa di San Giuseppe, che si trova al centro della piazza IX Aprile, il belvedere di Taormina, recentemente, sono stati sottoposti a lavori di restauro. E’ stata rifatto l’intonaco ed è stata ripristinato il suo colore originale. Per quanto, invece, riguarda il campanile sono stati necessari lavori di consolidamento e messa in sicurezza.
“La nostra chiesa – dice padre Biuso- ha bisogno di altri lavori per bloccare le infiltrazioni di acqua dalla facciata sinistra sulla quale sono appoggiate alcune aiuole comunali. L’umidità ha intaccato, soprattutto, l’altare destro della chiesa, proprio quello dedicato al San Giuseppe. Con il ritorno degli otto quadri della navata centrale, però, la chiesa recupererà gran parte del suo fascino che gli agenti atmosferici ed il tempo avevano deteriorato”.

 

Intanto la direzione del centro salesiano di Taormina ha annunciato una nuova iniziativa inserita nel programma culturale dell’Oratorio.
Venerdì 8 giugno, proprio nella chiesa di San Giuseppe, si esibirà la corale statunitense “Geneseo Chamber Singer” dello Stato di New York. Il complesso, diretto da Gerard Floriano, eseguirà musiche di Verdi, Lasso e Monteverdi. “Il concerto –dice padre Biuso- è previsto per venerdì, in preparazione della festa del Corpus Domini di domenica prossima, alle ore 21,00- Ovviamente l’ingresso è libero”.

Leave a Response