Messina. Sequestrati 300 grammi di cocaina

Messina – Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal comando provinciale di Messina a tutela degli interessi economico-finanziari, i finanzieri della compagnia di Messina, durante uno specifico servizio di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, hanno sequestrato oltre 300 grammi di cocaina purissima ed arrestato un corriere, e.c., 21 anni, albanese ma residente in Italia, senza fissa dimora.
Questa mattina le Fiamme Gialle della compagnia, durante un controllo presso l’area di sosta adiacente alla stazione ferroviaria delle autolinee in servizio tra la Sicilia e Roma, hanno sottoposto a controllo i bagagli ed i passeggeri di un mezzo poco prima giunto dalla capitale. Durante l’ispezione il cane antidroga  segnalava un giubbotto abbandonato da un passeggero sul sedile immediatamente retrostante al conducente del bus.
Il finanziere cinofilo, avendo intuito la presenza di sostanza stupefacente all’interno del capo d’abbigliamento, simulava un controllo negativo lasciando la giacca al suo posto. Poco dopo faceva ritorno sul mezzo il proprietario del giubbino che, dopo essersi avvicinato al posto in precedenza abbandonato alla vista dei finanzieri, veniva bloccato da altri militari in borghese nel frattempo allertati.

Leave a Response