Guidavano ubriachi sulla A18, ritirate due patenti

Due giovani sono stati sorpresi a guidare sull’autostrada Messina-Catania in stato di ubriachezza è stata ritirata la patente e denunciati a piede libero. I controlli della polizia stradale di Giardini Naxos sono scattati per garantire la sicurezza all’uscita dalle discoteche di Giardini e Taormina. Sull’autostrada sono stati fermati e identificati parecchi giovani automobilisti e per due di loro i controlli sono stati decisivi.
Il primo è un giovane messinese. E’ W.G. di 33 anni, fermato all’uscita del casello autostradale di Taormina verso le tre di notte. Al controllo con l’etilometro è stato accertato che il 33enne guidava in stato di ebbrezza. Gli uomini della polizia stradale di Giardini Naxos gli hanno immediatamente ritirato la patente di guida, con relativa segnalazione al prefetto di Messina, e poi lo hanno denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza.
Le pattuglie della polizia stradale di Giardini hanno inoltre ritirato la patente a un giovane di Casteldaccia trovato in stato di ebbrezza vicino il rifornimento Agip di Aci S. Antonio. Si tratta di M.V. di 25 anni, il quale prima si è rifiutato di pagare il pieno di benzina al rifornimento e poi si è rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro. E’ stato denunciato alla Procura.  
  
 
 

Leave a Response