Messina, spara al rivale che lo aveva schiaffeggiato

MESSINA – Si chiama Francesco Ranieri ed ha 30 anni l’autore del ferimento avvenuto alle 17.40 di ieri in un bar del villaggio Unrra di Contesse. Il ferito è Tommaso Centorrino, 46 anni, raggiunto da un solo colpo di fucile, che gli ha spappolato il femore. Nella stessa serata di ieri gli investigatori della Squadra Mobile hanno rintracciato Francesco Ranieri nella sua abitazione al rione Gazzi e lo hanno arrestato. Ranieri ha detto di aver sparato per vendetta. Stando alle sue dichiarazioni, qualche mese addietro era stato schiaffeggiato da Centorrino alla presenza degli avventori dello stesso bar del villaggio Unrra.  Adesso il ferito si trova ricoverato in ospedale in condizioni gravi ma che, comunque, non fanno temere per la sua vita

Leave a Response