Messina. Calcio, Capitaneria in finale a Pomezia

MESSINA – Ennesimo successo della rappresentativa di calcio della Sicilia orientale che nei giorni scorsi nella seconda edizione del torneo nazionale di calcio del personale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera – “Memorial Sgt Marco Pellegrino”, organizzato dal Comando generale, ha conquistato l’accesso alla finalissima che si disputerà a Pomezia giorno 7 giugno p.v. alle ore 18.00, contro la vincente dell’altra semifinale tra Direzione Marittima di Venezia e rappresentativa del Comando Generale di Roma.Dopo aver brillantemente superato la prima fase battendo nella doppia sfida Reggio Calabriae e nei quarti di finale la Direzione Marittima di Bari per 4-0, la compagine della Direzione Marittima di Catania accompagnata dal Comandante – Ammiraglio Pietro Bernardo – (comprensiva dei militari delle sedi di Messina, Milazzo, Siracusa, Pozzallo, Augusta) ha superato con il punteggio di 2-1 la Direzione Marittima della Sardegna in una gara disputata nel centro sportivo di Pomezia.La gara ha visto i siciliani – guidati da mister Ciccio Suria – avere per quasi tutto l’arco della partita le redini del gioco, con ottime giocate individuali e di squadra.Gara che si sblocca dopo soli 5’ con il gol del capitano dei siciliani Lo Presti che sfrutta un perfetto angolo di Rocchi e dal limite dell’area piccola di testa insacca. Al 25’ Turiano lanciato in profondità entra in area e viene atterrato dal portiere. Rigore che lo stesso attaccante trasforma con freddezza. Sardi vicini al gol su punizione bomba di Fancellu che Piccione con destrezza devia in angolo.Numerose le palle gol non sfruttate dalla squadra siciliana che con i vari Rocchi, Montoneri, Turiano e Vitanza hanno più volte sfiorato il terzo gol.Al 70’ si riapre la partita per una palla persa in area  e sfruttata al meglio da Massidda che da posizione angolata trafigge la rete difesa da Piccione.Vani ed infruttuosi gli assalti finali dei cagliaritani che dopo 7’ minuti di recupero vedevano svanire il sogno della finalissima. Ottima la disposizione tecnico-tattica disposta dall’allenatore dei siciliani Mister Suria, che a detta degli addetti ai lavori ha nel corso del torneo attuato il miglior gioco di squadra. La squadra è stata accompagnata dai Dirigenti Accompagnatori Ammiraglio Bernardo e GM Accaputo.

 

Formazione Cagliari : Restano, Cogoni (77’ De Muro), De Muro, Fancellu, Orunesu, Zini (cap), Cataldi, Miglio, Pinna (80’ Manca), Porricino, Massidda. All. Orunesu

Formazione Catania : Piccione, Valenti, Di Mauro, Buccheri, Lo Presti (Cap), Briguglio, Parisi (89’ Torrisi), Emanuele, Turiano (71’ Vitanza), Montoneri, Rocchi (88’ Sofia). All. Suria. A disposizione: Spinoso, Mangione, Presti, Oliva.

Direzione Marittima Cagliari  – Direzione Marittima Catania  1-2 (5’ Lo Presti, 25’ Turiano, 70’Massidda.)

Leave a Response