Messina. Finanziamenti europei, convegno dell’Ance

MESSINA Cogliere le opportunità di crescita delle aziende edili sviluppando il territorio secondo le esigenze del tessuto produttivo e sociale. E’ questo l’imperativo categorico che sta alla base del convegno “Principali finanziamenti europei 2007/2013 per il settore delle costruzioni” che l’Ance Messina organizza per venerdì 27 aprile, a partire dalle 9, al Teatro Vittorio Emanuele. “Occorre sviluppare una cultura della programmazione dal basso – afferma il presidente dell’Ance della città dello Stretto, Carlo Borella – che veda gli attori della vita sociale ed economica della nostra provincia divenire protagonisti degli scenari futuri di sviluppo, attivabili tramite la programmazione dell’Unione europea 2007/2013. E, contemporaneamente, è necessario stimolare gli imprenditori edili della provincia sulle possibilità che si aprono per le proprie competenze ed attività nei Paesi europei e del bacino del Mediterraneo”.
L’iniziativa, svolta con il patrocinio della Regione Siciliana, dell’Assemblea regionale siciliana, del Comune, della Provincia e dell’Università ed in collaborazione con l’Ance nazionale, la Commissione europea, gli Ordini degli architetti e degli ingegneri, il Simest e la Fondazione Bonino Pulejo, prenderà il via con gli indirizzi di saluto del sindaco, Francantonio Genovese, del presidente della Provincia, Salvatore Leonardi, e del rettore, Francesco Tomasello. Dopo l’apertura dei lavori da parte del presidente Borella, vi saranno gli interventi di Carlo De Grandis della Direzione generale Politica regionale della Commissione europea, Giulio Guarracino, dirigente dell’Area lavori estero e relazioni internazionali dell’Ance, Federico Lasco, coordinatore dell’assessorato Attività produttive della Regione Campania, Paolo Di Marco, responsabile del Simest per la Sicilia, e Giuseppe Scorciapino del dipartimento Programmazione della Regione siciliana.
A tracciare le conclusioni dei lavori del convegno – moderato dal docente della facoltà di Scienze politiche e direttore dell’Industrial liaison office, Michele Limosani – sarà Gianfranco Miccichè, presidente dell’Assemblea regionale siciliana.

Leave a Response