Incidente sulla A18, muoiono due studentesse spagnole

FIUMEFREDDO – Du studentesse spagnole ammesse al programma universitario europeo “Ersu” e accolti nell’ateneo di Catania, sono morte ieri pomeriggio sull’autostrada Messina-Catania, a qualche chilometro dal casello di Fiumefreddo. Si chiamavano Susana Prieto Torralbo, 24 anni, di Santander, e Maria Olmos Garcia, anche lei di 24 anni, di Ciutad Real, Viaggiavano a bordo di un pullmino assieme ad altri sette colleghi connazionali, rimasti feriti in maniera non grave. Erano di ritorno da Taormina dove avevano trascorso alcune ore in piena spensieratezza. Sulla strada del ritorno la tragedia. Il pullmino è sbandato capovolgendosi e rotolando su se stesso parecchie volte in un tratto di strada pianeggiante e rettilinea, finendo la folla corsa contro una colonnina di ferro per le chiamate di soccorso. Nel tremendo urto le due ragazze spagnole sono morte sul colpo. Sembra che il pullmino procedesse a velocità sostenuta. Le cause che hanno causato l’incidente sono al vaglio della polizia stradale ma a quanto pare non ci sarebbero coinvolti altri mezzi. Sul luogo dell’incidente sono convogliate ambulanze supportate da un elicottero. I corpi delle due studentesse sono state composte in due bare e con un carro funebre sono state portati nella sala mortuaria dell’ospedale Garibaldi di Catania, dove verranno sottoposti ad autopsia.

Leave a Response