S. Teresa. Centrosinistra: Trimarchi candidato sindaco

SANTA TERESA DI RIVA – Lunedì il centrosinistra sceglierà il proprio candidato sindaco, ma già c’è un nome che avrebbe ottenuto il massimo del gradimento da parte dei quattro partiti che andranno a formare questa coalizione. Si tratta del prof. avv. Francesco Trimarchi, docente universitario, figlio di Giuseppe, primo sindaco di Santa Teresa di Riva del dopoguerra, e nipote del compianto giudice costituzionale Michele e del prof. Enrico, a cui è intitolato il liceo classico e la casa di riposo di Cantitadi. Intanto Carmelo Sturiale, 58 anni, maresciallo in pensione, è stato eletto per acclamazione segretario della nuova sezione comunale dell’Udc di Santa Teresa di Riva. L’investitura dalla assemblea degli iscritti in un momento di particolare attenzione per la campagna elettorale in atto e per gli obiettivi che il partito intende raggiungere con le elezioni amministrative del 13  e 14 maggio, è avvenuta alla presenza del segretario provinciale del partito, Michele Caudo, nel corso di una vera e propria festa per l’inaugurazione della nuova sede, sul corso Regina Margherita al civico 18, in pieno centro. Sturiale è stato consigliere comunale e capogruppo del Psi dal 1985 al ’90, e dal 1990 al ’92 assessore all’urbanistica. Attualmente è componente del consiglio regionale dell’Udc. Dopo l’elezione del segretario l’assemblea ha eletto il direttivo di sezione che risulta composto dalla dott.sa Concetta Balastro, dott. Francesco Bottari, dott. Antonio Scarcella, arch. Salvatore Trimarchi, dott. Agatino Moschella, Carmelo Crisafulli, Daniela Palella. Domenica 25 marzo, alle ore 18,30, presso il Teatro Val D’Agrò conferenza stampa del movimento “Cittadini Attivi”, sempre domenica  presso la sede dei Democratici di Sinistra, si svolgerà il congresso della sezione.

Leave a Response