Grossa frana sulla provinciale per Casalvecchio Siculo

CASALVECCHIO – Due frazioni dell’Alto Savoca risultano isolate da ieri sera a causa di una grossa frana che ha interrotto la strada provinciale che da S.Teresa di Riva porta nelle piccole frazioni di Casalvecchio. Lo smottamento provocato dalla pioggia che ha battuto per quarantotto ore la riviera ionica ha interessato la zona prima di Misitano, proprio sotto il cimitero del piccolo borgo, e quindi risultano irraggiungibili sia Misitano che Rimiti, entrambe frazioni di Casalvecchio con circa cinquecento abitanti, poste nell’Alto Savoca, dopo Misserio. Il sindaco di Casalvecchio Onofrio Rigano ha informato dell’accaduto la protezione civile mentre la Provincia ha inviato mezzi per il movimento terra allo scopo di liberare la carreggiata dall’enorme massa di detriti venuti giù assieme al costone della montagna che sovrasta la strada, subito dopo il bivio di Due Fiumare. Squadre di operai sono al lavoro e grazie ad un leggero miglioramento delle condizioni atmosferiche hanno potuto liberare in serata una parte della sede stradale, tuttavia non è stato autorizzato il transito perchè il costone non dà sufficienti garanzie di stabilità. Oggi sarà effettuato un sopralluogo per valutare meglio le condizioni della parete che incombe sulla strada ed adottare i provvedimenti di emergenza per ripristinare almeno in parte il transito anche perchè le due frazioni non possono essere raggiunte altrimenti, visto che la frana ha anche tagliato la possibilità di usare la via alternativa di San Carlo.

Leave a Response