Scaletta, peschereccio in avaria: scattano i soccorsi

SCALETTA ZANCELA – Salvataggio in mare, nel tardo pomeriggio di ieri, dei militari della Guardia costiera di Messina intervenuti per soccorrere l’equipaggio (tre persone) di un motopeschereccio di 12 metri, l’ “Albatros” iscritto al registro navale di Catania, in avaria. L’imbarcazione, a causa delle cattive condizioni meteomarine rischiava, tra l’altro, di finire violentemente contro gli scogli e, quindi, di riportare danni ingentissimi che avrebbero anche potuto comp. Nel luogo indicato dallo stesso equipaggio in difficoltà, che via radio ha lanciato l’Sos alla centrale operativa di Messina, è intervenuta per prima la motovedetta “852” agli ordini del primo maresciallo Sosta quindi, proprio per evitare il danneggiamento del motopeschereccio troppo vicino agli scogli per le forti correnti, il rimorchiatore “Macistone” che ha provveduto a trainare la motobarca fino al porto di Messina. A causare l’avaria, secondo i primi accertamenti, un improvviso guasto al motore.

Leave a Response