Messina, le iniziative della ”Primavera Basiliana”

MESSINA – Domani venerdì 23 febbraio, alle ore 9.30, nella chiesa Santa Maria degli Alemanni, alla presenza dell’assessore alla cultura del Comune, Francesco Gallo, saranno presentate dal Consorzio Itinerari Basiliani le iniziative relative alla “Primavera Basiliana” ed in particolare quelle destinate al Monastero di San Filippo il Grande. Ad introdurre l’incontro sarà il Presidente del Consorzio Itinerari Basiliani, Maurizio Ientile cui seguiranno gli interventi: di Enzo Colavecchio, Presidente Legambiente Peloritani, “Il lavoro di Legambiente per la rivalutazione del complesso monumentale dedicato a San Filippo il Grande”; di Mauro Longo, MediArte Messina,“Il progetto di ricerca su San Filippo il Grande”; dei rappresentanti della Curia di Messina, “La riscoperta degli antichi luoghi della fede” e di insegnanti ed alunni dell’Istituto Comprensivo III , “Il progetto didattico Itinerari Basiliani e la tutela del Monastero di San Filippo il Grande”. Le conclusioni saranno tratte dall’assessore Gallo. Il Consorzio Itinerari Basiliani, patrocinato dal Comune di Messina e dall’Arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia, è costituito da imprese, associazioni e cooperative operanti nel territorio e nei settori dell’arte, della cultura, dell’archeologia, del turismo, dell’enogastronomia, della musica e della socialità, e prevede la creazione, l’organizzazione e l’animazione di vari itinerari religiosi, storici e artistici del territorio, che abbiano come filo conduttore i grandi luoghi del sentire religioso siciliano e quali punti di attrazione una serie di Comuni e di strutture da promuovere presso i mercati turistici nazionali e internazionali. Il Monastero di San Filippo il Grande e il Progetto del Consorzio: Il Monastero di San Filippo il Grande sorse intorno alla grotta dove si diceva avesse vissuto, nel V secolo, San Filippo da Agira. Esso era considerato magnifico tra tutti i monasteri basiliani sorti in Sicilia e preminente “per bellezza e comodità di stanze, per frescura di giardini e di fontane, per il sito piano ed eminente, per l’aere salubre”. Il Monastero di San Filippo, bene di rilevanza eccezionale all’interno del patrimonio culturale della città, è stato scelto per ospitare un importante progetto di valorizzazione, promozione e gestione partecipata, che vede il patrocinio e la collaborazione del Comune di Messina, e l’organizzazione generale del Consorzio Itinerari Basiliani. La Primavera Basiliana: Le iniziative previste per il 2007 dal Consorzio Itinerari Basiliani, prevedono una importante campagna di attività strutturata per la Primavera: Istanti Basiliani, concorso fotografico per immortalare i monumenti basiliani della provincia; Festa di Primavera, manifestazione dedicata ai prodotti e al marketing del territorio peloritano in funzione dell’incoming turistico e dell’esportazione; Sulle tracce di San Basilio, programma di uscite e incontri con gli Istituti scolastici di Messina e Palermo. La Carta Servizi “Consorzio Itinerari Basiliani”, che sarà presentata durante la Conferenza, vuole essere uno strumento di scoperta e fruizione del territorio, con riferimento particolare alle sue strutture d’eccellenza, individuate nell’ambito della valorizzazione culturale, della ricettività e della produzione artigianale ed eno-gastronomica tradizionale. L’acquisto della Carta Servizi consente di ottenere sconti e servizi presso agriturismi e strutture ricettive, presso musei, parchi archeologici, teatri e librerie. Inoltre essa è accompagnata dal dono delle pubblicazioni realizzate dal Consorzio e da prodotti selezionati dell’enogastronomia locale, tradizionale e qualificata della Provincia di Messina.

 

Leave a Response