Messina, domani la Conferenza economica cittadina

MESSINA – I lavori della Conferenza Economica Cittadina si apriranno domani giovedì 15, alle ore 9, nel Salone delle Bandiere di palazzo Zanca. La prima sessione introduttiva sarà presieduta dal direttore generale del Comune, Emilio Fragale, e dopo il saluto del Sindaco, Francantonio Genovese, interverranno l’ing. Carmelo Ricciardi (Ufficio Programmi Complessi); il prof. Domenico Gattuso (Redazione PUM); l’ing. Silvana Mondello (Mobility Manager); l’arch. Manlio Minutoli (Capo Area Coordinamento Urbanistico); l’ing. Raffaele Cucinotta (Direttore Sezione Tecnica) e la dott.ssa Monica Interdonato (Forum per l’Ambiente). Domani pomeriggio, con inizio alle ore 15, i lavori saranno presieduti dal capo area Coordinamento Sviluppo Economico, dott. Francesco Barbalace, ed interverranno: il prof. Giuseppe D’Angelo (già coordinatore Osservatorio Economico); la dott.ssa Daniela Catanoso ed il prof. Alberto Tulumello (Forum civico); l’avv. Francesco Marullo (Ordine Avvocati); l’arch. Dario La Fauci (Ordine Architetti); l’ing. Santi Trovato (Ordine Ingegneri); il dott. Luigi Savoia (Politiche Agricole); il prof. Giuseppe Giaimi (Comitato Parco Peloritani); Domenico Arena (Cooperazione); l’avv. Edoardo Bucca (Consulta Servizi Sociali); il dott. Giuseppe Crosca (Consulta della Sanità); il dott. Filiberto Manno (FIAVET Regionale); il dott. Aurelio Giordano (Confcommercio); Michele Sorbera (Confesercenti); il dott. Carmelo Santalco (Artigiani); il dott. Rosario Ansaldo Patti (Lega per le Autonomie); il dott. Gaetano Basile (per i Club Service).“La Conferenza Economica Cittadina 2006 – ha evidenziato il sindaco Genovese – nasce dalla logica che Messina ha delle enormi potenzialità inespresse e che su queste bisogna puntare per il suo definitivo rilancio, nella consapevolezza della necessità e dell’urgenza di dare un forte e decisivo impulso ad un’azione politica ed amministrativa, finalizzata a creare le premesse per lo sviluppo della città. Tutto ciò sostanzia la convinzione che Messina avvii concretamente un percorso di programmazione necessario anche per la concreta definizione del proprio Piano Strategico”. Trenta anni fa, l’11 e 13 novembre 1977, si svolse una Conferenza economica sui problemi della città, che si concluse proprio a palazzo Zanca alla presenza del Ministro dei lavori pubblici, on. Nino Gullotti; del Presidente della Regione, on. Angelo Bonfiglio; del presidente dell’Ars, on. Pancrazio De Pasquale; degli onorevoli Nicola Capria e Pasquale Bandiera, rispettivamente membri della direzione nazionale del Psi e del Pri. Quell’appuntamento promosso dall’Amministrazione del sindaco, Antonio Andò, dette il via ad un “progetto programmatori per il potenziamento del ruolo della città nel territorio”. Da settembre dello scorso anno sono stati sviluppati numerosi confronti con le rappresentanze istituzionali, sociali, imprenditoriali e sindacali della città, prima dell’incontro preliminare di fine anno e l’appuntamento conclusivo che si avvia domani, e che venerdì 16 vedrà la partecipazione del vice premier Francesco Rutelli.

Leave a Response