Messina, traghettamento: chiesti sgravi per i pendolari

MESSINA – Necessità di rafforzare le corse di collegamento nello Stretto di Messina e abbonamenti per lavoratori e studenti, sono gli argomenti principali sostenuti da una petizione popolare che è stata consegnata stamani a palazzo Zanca al sindaco Francantonio Genovese da una delegazione del Comitato spontaneo dei pendolari dello Stretto e della Lega delle Autonomie Locali. La delegazione, formata da presidente del Comitato, Piero Interdonato, Renato De Luca e Mimmo Caia e con Rosario Ansaldo Patti e Maurizio Rella della Lega delle Autonomie, ha consegnato la petizione con oltre due mila firme, al sindaco, presente l’assessore alle risorse finanziarie, Mario Centorrino, per sollecitare la “riorganizzazione dei servizi di traghettamento e la revisione delle tariffe ”. Il sindaco Genovese ha evidenziato che proprio ieri, nel corso dell’incontro avuto a Roma con il ministro Bianchi, ha ribadito la necessità di un impegno maggiore del Governo nei collegamenti Rfi nello Stretto, ed ha assicurato che anche con il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, il tema sarà riproposto nella prossima riunione con il Ministro dei trasporti programmata per la prossima settimana.

Leave a Response