Mafia: 15 arresti tra Messina, Reggio Calabria e Roma

La polizia, nell’operazione ‘Ramo spezzato’, ha arrestato a Reggio, Roma e Messina, 15 appartenenti alla cosca Iamonte di Melito Porto Salvo. Gli investigatori hanno anche sequestrato beni il cui valore ammonta a 5 mln. Tutti gli arrestati, tra cui figura anche colui che si ritiene il capo indiscusso della cosca, Carmelo Iamonte, di 42 anni, sono accusati di aver diretto e partecipato a un’associazione di tipo mafioso finalizzata alle estorsioni nonche’ al trasferimento fraudolento di valori.

Leave a Response