Alì Terme rischia di perdere la Direzione scolastica

ALI’ TERME –  Potrebbe perdere la direzione scolastica dell’Istituto comprensivo. A lanciare l’allarme è il presidente del Consiglio comunale, Nino Muscarello, in seguito alla decisione del comune di Fiumedinisi di far parte a quello di Nizza di Sicilia. Muscarello ha immediatamente convocato il civico consesso in sessione urgente
per domani, 2 febbraio, alle 11,30 per trattare un solo argomento: ” Interventi di dimensionamento degli istituti scolastici – mozione a difesa del mantenimento dell’Istituto comprensivo di Alì Terme”.
Lo scorso 25 gennaio, il consiglio comunale di Fiumedinisi, senza nessun preavviso – dice Muscarello –  né nei confronti del Comprensivo di Ali’ Terme ,cui appartengono le scuole elementari materne e medie di Fiumedinisi, né nei confronti del Comune di Alì Terme, ha deciso di staccarsi dall’Istituto di Alì terme per aderire a quello di Nizza, “adducendo – sostiene il presidente Muscarello – motivazioni infondate e non condivisibili. Proprio per questo ho convocato il consiglio, per proporre la votazione di una mozione favorevole al mantenimento dell’Istituto comprensivo di Alì Terme che rischierebbe, nel caso venisse accettata dalla Regione Sicilia la proposta di Fiumedinisi, di perdere la Direzione scolastica.

Leave a Response