Disservizi telefonici, nota dell’Unione dei Comuni

Sulle problematiche relative alle disfunzioni telefoniche, compreso il servizio Adsl, che in quest’ultimo periodo sono state oggetto di lamentele da parte degli utenti e di una interrogazione parlamentare dell’on. Carmelo Briguglio, adesso c’è da registrare una nota di due consiglieri dell’Unione dei Comun i ionici del Messinese, Giacomo D’Arrivo e Nino Muscarello, che due hanno inviato una interrogazione al presidente di turno della Giunta dell’Unione Pietro Santoro e al dott. Giuseppe Di Tommaso, presidente del consiglio della stessa dell’Unione. Ma andiamo a vedere il contenuto della nota: ”Considerato che nelle ultime settimane in molti dei Comuni componenti l’Unione dei Comuni “Valli Joniche dei Peloritani” si sono verificati problemi alle linee telefoniche e disfunzioni alle linee di connessione adsl che hanno di fatto reso quasi impossibile e problematico l’accesso ad internet e l’utilizzo di posta elettronica;
che diversi cittadini ed aziende operanti nel nostro territorio hanno segnalato connessioni adsl mai attivate o interrotte e funzionamento, se non inesistente, saltuario sia del servizio che della rete;
 che, a detta di molti tecnici ed esperti del settore, le linee telefoniche presenti nel nostro comprensorio risultano essere non adeguate all’utilizzo che ne viene fatto e che, pare, le centraline telefoniche locali siano vecchie e con poca manutenzione;
 che, nonostante tale situazione sia stata più volte segnalata al 187 e ad altri numeri attivati per intervenire in tempi rapidi su questo tipo di problematiche, nessun intervento è stato fatto per risolvere questi problemi. Visto he la possibilità di accedere all’utilizzo di internet è diventato un requisito indispensabile per i singoli cittadini e per le aziende  di tutto il mondo;
 che le possibilità di aggiornamento, studio, miglioramento culturale e quelle di sviluppo economico ed innovazione sono strettamente legate all’utilizzo completo di queste tecnologie;
 che a soffrire tali problematiche nei Comuni dell’Unione sono, in particolare i giovani, le famiglie, i lavoratori e le aziende presenti nel comprensorio;
 che nelle settimane scorse è sorto un comitato spontaneo di cittadini che ha già più volte denunziato il caso alle singole Amministrazioni e che si è attivato per realizzare una serie di azioni al fine di far emergere il problema e che questo sia affrontato in tutte le sedi competenti e risolto;
 che è compito dell’Unione dei Comuni affrontare i problemi di tipo comprensoriale. Si chiede – si legge ancora nella nota di Muscarello e D’Arrigo – se la giunta dell’Unione dei Comuni “Valli Joniche dei Peloritani” è a conoscenza delle problematiche sopra esposte;
 che la giunta, e tutta l’Amministrazione dell’Unione dei Comuni, si attivi e predisponga tutte le iniziative da realizzare affinché i problemi delle linee telefoniche e di connessione adsl presenti nel territorio dell’Unione, siano affrontati e risolti in tempi brevi;
 si chiede inoltre che i vertici dell’Unione si attivino presso la Telecom e le eventuali altre aziende competenti, per fare in modo che si avvii un ammodernamento della rete telefonica e dei sistemi di connessione e navigazione internet in tutta la riviera jonica che permetta al nostro comprensorio di poter usufruire delle moderne strumentazioni e tecnologie;
 si chiede infine che l’Unione solleciti le singole Amministrazioni dell’Unione ad intervenire in modo che la protesta contro questi problemi sia corale”.

Leave a Response