S. Teresa, rientra in Giunta Pina Lettina Smiroldo

SANTA TERESA DI RIVA – Dopo dieci mesi di assenza dovuta a motivi strettamente personali è rientrata in Giunta l’assessore Pina Smiroldo Lettina, ricomponendo così il minimo indispensabile per consentire all’amministrazione del sindaco Carlo Lo Schiavo di poter deliberare, anche se ancora ci sono due sedie vuote per le dimissioni di Leonardo Racco (eletto presidente dell’Ato4) e Pippo Morabito (dimissioni ”politiche”) non ancora surrogati e dei quali il sindaco ha assunto ad interim le deleghe rispettive.
Il ritorno della Smiroldo ha coinciso con l’approvazione dell’adeguamento contrattuale per 18 precari in servizio al comune come ex articolisti. Essi godranno della elevazione a 24 ore settimanali dell’attuale contratto di diritto privato a tempo determinato che regola il loro rapporto con il Comune. Si tratta di una delibera di routine visto che la giunta non ha fatto altro che dare attuazione alle disposizioni regionali per la stabilizzazione del personale precario. In effetti il contratto a 24 ore riguarda 17 dipendenti (quattordici con diploma, quattro con scuola media superiore), visto che il diciottesimo è nel frattempo transitato in mobilità verso il Comune di Alì.
Nella stessa riunione la giunta ha prelevato settemila euro dai fondi di riserva, rastrellando l’omologo capitolo del bilancio 2006, per fare fronte alle spese per l’illuminazione natalizia di strade e piazze, ha, quindi, destinato duemila euro per una emergenza idrica in via Roma ed in via Principe di Piemonte ed altri tremila euro per una emergenza igienica in alcune zone del paese.

Leave a Response