Incidenti stradali mortali a Itala Marina e Taormina

ITALA MARINA – Incidente mortale ieri sera poco dopo le 19.30 a Itala Marina. A perdere la vita un giovane di 23 anni, Alberto Ciccarello, abitante ad Itala Superiore in via Rocca Fontana. Teatro del tragico incidente la zona di Acquafresca, su una stradina alle spalle della statale 114, a un centinaio di metri dalla chiesa di S. Giacomo e nelle vicinanze dove è stata allestito un presepe all’aperto Il giovane era alla guida di una Fiat ”Punto” che procedeva in direzione Messina-Catania. Per cause ancora da accertare,  Ciccarello ha perso il controllo dell’auto che è andata a finire su una Nissan ”Micra” posteggiata ai margini della carreggiata e poi ha urtato una Renault ”Clio’ che proveniva in senso inverso e sulla quale c’erano due giovani di Itala Marina, un ragazzo e la fidanzata che, fortunatamente, sono rimasti illesi. Violentissimo l’impatto con la Nissan che è stata trascinata per circa 50 metri, mentre l’auto del giovane, che è stato sbalzato dal posto di guida finendo sull’asfalto, è capottata. Per Ciccarello non c’è stata nulla da fare. La morte è stata istantanea. Sul posto ambulanze del 118 e i carabinieri di Scaletta Zanclea e Roccalumera, che hanno agito sotto le direttive del maresciallo Santo Arcidiacono. È di un morto e 3 feriti il bilancio di un altro incidente  stradale verificatosi sempre ieri nel tardo pomeriggio, sulla statale 185, all’altezza dell’abitato della frazione Trappitello di Taormina. A perdere la vita, poco dopo il ricovero in ospedale, un operatore ecologico di Graniti, Salvatore Lazzara di 56 anni. Fortunato Rossi di 60 anni che viaggiava nella stessa auto del Lazzaro, una Renault 5 è rimasto ferito. Le sue condizioni sono definite serie ma non gravi.
Ieri, dopo l’arrivo in ospedale, è stato sottoposto ad una serie di accertamenti. Sono state ricoverate al “Sirina” di Taormina anche le due persone che si trovavano a bordo dell’altra auto, una Audi 800 coinvolta nell’incidente.
Si tratta di M.V. e di S.V., padre e figlio, residenti a Tremestieri Etneo. Le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Leave a Response