S. Teresa, il Comune intende recuperare i crediti

S. TERESA DI RIVA – Al fine di realizzare una più attenta gestione delle entrate di natura tributaria,  così come richiesto dall’assessorato regionale della Famiglia, delle politiche Sociali e delle Autonomie locali, la giunta municipale di S.Teresa di Riva ha approvato un programma operativo per intensificare l’attività di accertamento e riscossione di ICI e Tassa smaltimento Rifiuti, fino a quanto quest’ultimo servizio verrà direttamente gestito dal Comune.
In tale ottica, relativamente all’imposta comunale sugli immobili, si prevede la formazione dei ruoli coattivi delle bollette notificate entro il 31-12-2005 e relativamente alla Tarsu, si prevede l’eliminazione dalla banca dati di tutte le persone decedute che di fatto hanno costituito un ostacolo alla riscossione da parte del Concessionario.
Tale programma è stato realizzato anche al fine di fornire alla Regione elementi utili per l’assegnazione della premialità dell’anno 2006, così come previsto dalla legge regionale 76/2002, che ha fissato più indicatori premiali per gli sforzi fiscali che consentono ai Comuni una crescita dell’autonomia finanziaria ed una maggiore disponibilità in termini di cassa.

Leave a Response