S. Teresa. I bartolottiani sulle loro posizioni

S. TERESA DI RIVA – Clima surriscaldato negli ambienti politici di S. Teresa di Riva dopo le dimissioni dell’assessore Giuseppe Morabito, conseguenza diretta della presa di posizione del consigliere Salvatore Sciacca che ha negato nei giorni scorsi il sostegno allo già striminzito gruppo che sostiene il sindaco Carlo Lo Schiavo. Come abbiamo avuto già modo di dire nel Palazzo regna la confusione totale come del resto tra i vari schieramenti che ormai da tempo vanno sbandierando che sono sul punto di sottoscrivere la mozione di sfiducia a Lo Schiavo. Una storia, quella della ‘’cacciata’’ di Lo Schiavo, che si trascina ormai da oltre un anno ma che non si sa bene perché fino ad oggi non si è concretizzata. E così inevitabilmente spuntano fuori versioni più o meno credibili come, ad esempio, l’ultima che vuole due consiglieri di minoranza del gruppo dell’ex sindaco Nino Bartolotta, Prestipino e Di Bartolo, restii a firmare la mozione. E a ciò si aggiunge un’altra chicca, si fa per dire, che i due avrebbero addirittura raggiunto una intesa con lo Schiavo. In cambio di cosa? A tal proposito è stata fatta circolare  voce che Prestipino e Di Bartolo in cambio di una  desistenza sarebbero stati premiati con la nomina di uno o due assessori esterni di loro gradimento. Voci probabilmente messe in giro ad arte per rompere qualche fronte. Ma i bartolottiani non ci stanno e così domani sera sia Prestino che Di Bartolo rilasceranno alla nostra emittente una dichiarazione  al fine di ufficializzare la loro posizione e quella dell’intero gruppo, che non si discosterebbe di una virgola da quella assunta fino ad oggi. Ma al di là di quest’ultimo vociferare, i santateresini si chiedono quando finirà questa sorta di commedia politica con un sindaco a rischio mozione e con un Consiglio che nella sostanza si è spogliato dei suoi poteri o che si limita all’ordinaria amministrazione. E’ necessario, dunque, un colpo di ‘’coraggio’’: o tutti dentro o tutti fuori. Un’ultima ”chicca” riguarda infine l’ex sindaco Nino Bartolotta che per qualcuno starebbe preparandosi il terreno per un ritorno alla grande sulla scena politica di S. Teresa di Riva. Ma anche in questo caso la notizia assume le sambianze di una vera e propria bufala.

Leave a Response