Messina, ‘La stanza del silenzio’ per studenti e prof.

MESSINA –  Per il diritto allo studio e combattere la dispersione scolastica, la scuola media ”Enzo Drago” di Messina ha varato un singolare e innovativo progetto. Con l’approvazione del preside sarà creato uno spazio appropriato per la meditazione, che si chiamerà ‘la stanza del silenzio, del respiro consapevole e della meditazione”. Lo comunica il professore Renato Accoriti, esponente del movimento non violento messinese e ispiratore dell’iniziativa. ‘La stanza del silenziò sarà a disposizione degli studenti, degli insegnanti e di tutto il personale non docente. “Il silenzio – dice Accorinti – è la condizione essenziale per entrare dentro di noi, per ritrovarci. È così naturale ed efficace che gli esseri umani di tutte le epoche, culture, religioni, l’hanno sempre praticato con grande beneficio. Oggi è una pratica quasi scomparsa, dimenticata, infatti nella nostra vita dominano rumore, confusione, stress e conseguenti malattie”.

Leave a Response