Messina, avvocato rinviato a giudizio

MESSINA – Il giudice dell’udienza preliminare Antonino Genovese ha rinviato a giudizio con l’accusa di molestie, lesioni e minacce, l’avvocato Piero Luigi Fiumara, 49 anni.
Il processo che lo riguarda inizierà il prossimo 8 marzo davanti al giudice monocratico. A chiedere il suo rinvio a giudizio il pm Antonino Nastasi.
La vicenda cui si riferisce il processo risale tra l’agosto e il settembre del 2005. Il legale fu arrestato da alcuni agenti della sezione “Volanti” della polizia in un primo tempo con l’accusa di tentato omicidio in danno del fratello della sua ex compagna, che tentò di travolgere con la propria autovettura.
Successivamente il pm Onorati derubricò la grave accusa iniziale in quella di lesioni, tentate lesioni personali e danneggiamento avendo causato alcune ammaccature, con la propria Ford “Mondeo” ad altre due vetture che si trovavano parcheggiate nella via XXIV Maggio.

Leave a Response