S. Teresa. Erano accusati di rapina e furto: assolti

MESSINA – Erano stati arrestati insieme a un terzo complice come autori di una rapina e di un furto avvenuti in un negozio di elettrodomestici di S. Teresa di Riva, nel luglio del 2004. I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Messina dopo aver sentito le tesi di accusa e difesa li hanno assolti da tutte le contestazioni. Si tratta dei fratelli Santino e Salvatore Ricali, di 34 e 32 anni, e di Giuseppe Giofrè Ferraro, 22 anni, i primi due di Messina il terzo di Taormina. L’accusa aveva chiesto 5 anni di reclusione per Salvatore Ricali, e di 4 per l’altro fratello e per Giofrè Ferraro. I tre erano accusati d’aver rapinato la chiave al figlio di titolare di un negozio di elettrodomestici di S. Teresa di Riva, P. B. di 25 anni, nel luglio del 2004, e poi di aver fatto man bassa tra gli articoli che si trovavano nell’esercizio, asportando un po’ di tutto: climatizzatori, frigoriferi, congelatori, lavastoviglie, lavatrici, televisori. Insomma una refurtiva del valore di decine di migliaia di euro.

Leave a Response