Giardini. Vasta operazione dei carabinieri, tre arresti

GIARDINI NAXOS – I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato lo scorso fine settimana due siracusani accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono N. P. 29 anni, e S. A. 17 anni. I due sono stati fermati dai carabinieri mentre stavano cedendo alcune dosi di droga agli avventori di una discoteca del rione Recanati. I militari dell’Arma ai due arrestati hanno anche sequestrato nove grammi di cocaina, diciotto pastiglie di ecstasy e trecento euro, ritenuto il provento dello spaccio. I due siracusani erano entrati nel mirino dei carabinieri che ne seguivano gli spostamenti avendoli notati con fare sospetto nei pressi di alcuni locali di ritrovo di Giardini. A notte fonda, quando gli investigatori hanno avuto la certezza si trattasse di presunti spacciatori, i carabinieri sono entrati in azione. N. P. e il complice minorenne sono stati subito arresti, mentre i giovani che stavano acquistando la droga sono stati identificati. Entrambi gli spacciatori sono stati trattenuti in camera di sicurezza e ieri mattina il ventinovenne è stato rinchiuso in carcere, il minore è stato accompagnato presso un centro di accoglienza. I carabinieri ritengono di avere messo le mani su due dettaglianti della droga. Gli investigatori attraverso gli interrogatori cui saranno sottoposti i presunti spacciatori, vogliono scoprire quale fosse il canale di rifornimento della droga. I militari dell’arma di Taormina sono stati impegnati per l’intero fine settimana in un servizio di controllo del territorio.
Sempre i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno sequestrato un coltello, una mazza da baseball, una spranga e denunciato alcuni giovani per detenzione illegale di oggetti atti ad offendere.
 A FIUMEDINISI, invece, i carabinieri della Compagnia Messina sud hanno arrestato ieri sera un cittadino romeno di 27 anni con l’accusa di non avere ottemperato al decreto di espulsione. L’uomo è stato fermato sul corso Bottari mentre si svolgera una sagra di prodotti tipici locali.

Leave a Response