Messina. 23enne arrestato: uccise l’assassino del padre

MESSINA – Forze dell’ordine hanno arrestato due giovani: Benedetto Bonaffini, 23 anni, che secondo gli investigatori sarebbe responsabile dell’omicidio di Rosario Mesiti verificatosi nell’agosto scorso di fronte al mercato di viale Europa, e Antonino Morvillo, 24 anni, ritenuto il complice di Bonaffini. Mesiti, che fu ucciso con sette colpi di pistola lo scorso agosto, era stato condannato a 11 anni di carcere per l’omicidio del padre di Benedetto Bonaffini. Aveva espiato la pena e nel dicembre del 2005 uscì dal carcere. Bonaffini è stato arrestato a Milano, Morvillo invece si trovava in carcere. Stando agli investigatori, Bonaffini avrebbe ucciso Mesiti per vendicare il padre, covando la vendetta per 12 anni da quando era appena undicenne.

Leave a Response