Da oggi e per tutta la settimana avvocati in sciopero

Da oggi, lunedì, e fino alla fine della settimana, gli avvocati tornano a incrociare le braccia contro la legge Bersani, la carenza di risorse per la giustizia, e contro “l’azzeramento della distinzione delle funzioni” tra giudici e pubblici ministeri operato dalla legge Mastella. La protesta è unitaria e vede in prima fila l’Organismo unitario dell’avvocatura, l’Unione delle Camere penali e l’Associazione italiana giovani avvocati, che hanno deciso un’azione convergente di fronte all’ “indifferenza” della politica e soprattutto del governo verso, e alla “gravità” della situazione. Proprio per questo è prevedibile che l’agitazione porterà, ovviamente anche a Messina e nei tribunali della provincia, al blocco di tutte le udienze: civili, penali, amministrative e tributarie.
Al centro dell’attenzione c’é innanzitutto la questione della disciplina della professione forense. Gli avvocati ritengono la legge Bersani lesiva dell’autonomia e della dignità del difensore e invocano una riforma professionale che invece punti su qualificazione, rigore deontologico e “specializzazione effettiva”.

Leave a Response