Itala. Possesso di droga, inflitte tre condanne

MESSINA – Il gup del Tribunale di Messina Maria Nastasi ha inflitto tre condanne per possesso di droga. La vicenda si riferisce all’operazione dei carabinieri che il 9 maggio scorso portò all’arresto per detenzione di hascisc Filippo Morgante, 28 anni, messinese, residente a Itala Superiore, marmista. Nella sua abitazione furono trovati due chili di sostanza stupefacente. Nella vicenda sono rimasti coinvolti anche l’incensurato messinese Assunto Di Pietro, 54 anni, impiegato Enel, e Marisa Pino, 44 anni. A tutti e tre ieri, in regime di rito abbreviato, il gup Nastasi ha inflitto la pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione.

Leave a Response