Regione Sicilia, manager da 1.553 euro al giorno

«Non intendo fare dichiarazioni, al momento opportuno parlerò nelle sedi competenti. Hanno preso la posta di bilancio e le cifre che percepisco non sono quelle indicate. Non voglio dare spazio a ulteriori chiacchiere». Lo dice il dirigente regionale Felice Crosta, direttore generale dell’Agenzia per le acque e i rifiuti nominato dal presidente della Regione Salvatore Cuffaro, commentando notizie di stampa sugli stipendi d’oro a manager e dirigenti regionali secondo cui Crosta percepirebbe 1.553 euro al giorno. La notizia ha suscitato la presa di posizione di alcuni esponenti dell’opposizione. Per il capogruppo Ds all’Assemblea regionale siciliana, Antonello Cracolici, «mentre i siciliani devono fare sacrifici per rimediare ai disastri finanziari determinati dal governo Cuffaro la Regione stipula contratti d’oro che suonano come una offesa insopportabile». Per Rita Borsellino, deputato regionale dell’Unione e che era stata candidata alla presidenza della Regione dal centrosinistra, «lo scandalo dei posti assegnati nelle aziende municipalizzate a Palermo o negli uffici speciali della Regione e gli stipendi d’oro ad alcuni burocrati regionali sono la dimostrazione dell’arroganza di Cuffaro e del centrodestra siciliano»

Leave a Response