Musumeci: ”Contro usura sostenere azione fondazioni”

“Per contrastare in modo deciso la piaga dello strozzinaggio, le Istituzioni a cominciare dallo Stato devono scendere al fianco delle Fondazioni antiusura, promuoverne la nascita di nuove per diffondere la cultura della legalità e per sostenere le vittime dei cravattari”. Lo afferma il leader di Alleanza siciliana, Nello Musumeci, commentando il quadro che emerge dal libro bianco sull’usura. “Lo sconcertante fenomeno dell’usura è un cancro che uccide giorno dopo giorno ed è – osserva l’europarlamentare – cresciuto inesorabilmente nel corso degli ultimi anni fino a raggiungere un giro d’affari stimato in 12 miliardi di euro. Tutto ciò si spiega con la notevole concentrazione di attività economiche nel settore del commercio e dei servizi ma anche con la situazione più precaria delle famiglie dovuta ad un crescente indebitamento”. Secondo il leader di As “le istituzioni hanno anche il dovere di coinvolgere in questa battaglia contro il racket le banche perché spesso l’impossibilità dei piccoli e medi imprenditori di accedere al credito agevolato è l’anticamera del ricorso all’usura, che il più delle volte significa il fallimento delle aziende o la consegna della attività a esponenti legati alla mafia”.

Leave a Response