Musumeci: ”No a BdS conferma antimeridionalismo”

“L’avere cancellato la Banca del Sud dagli obiettivi programmatici di governo costituisce un’ulteriore conferma delle scelte antimeridionalistiche della maggioranza di centrosinistra”. Lo afferma il leader di Alleanza siciliana, Nello Musumeci, in riferimento alla notizia della “liquidazione” del progetto di costituzione della Banca del Sud che sarà sostituito dalla Fondazione del Sud.
“Invece di rivolgersi ai piromani per spegnere il fuoco – aggiunge l’europarlamentare –  Prodi farebbe bene a chiedersi come mai in Sicilia il costo del denaro sia due, tre punti più alto rispetto al resto d’Italia, costringendo migliaia di piccole imprese a ricorrere all’usura. La Banca del Sud, immaginata dal precedente governo, non appariva certo come la migliore soluzione – conclude il leader della Destra autonomista –  ma rappresentava un tentativo per ragionare finalmente sul sistema del credito dell’Isola”.

Leave a Response