S. Teresa Riva, muore in un incidente l’avv. Garufi

S. TERESA DI RIVA – L’avvocato Giancarlo Garufi, 53 anni, originario di Santa Teresa di Riva e residente a Brembate, un piccolo paese in provincia di Bergamo, è morto ieri in un incidente stradale. Garufi lascia la moglie e 4 figli. Era alla guida di una moto della quale ha perso il controllo, finendo in un canalone sottostante la carreggiata. Il professionista è morto sul colpo. Garufi stava raggiungendo il suo studio di Pontirolo. L’avv. Garufi si era laureato in legge all’Università di Messina. Conseguita la laurea aveva esercitato la professione a Vibo Valentia per poi trasferirsi a Brembate, in provincia di Bergamo. L’avv.Garufi era il secondo di quattro figli. A Santa. Teresa di Riva vivono la madre, signora Cettina Triolo, una sorella e il fratello, il dott. Angelo Garufi, medico di famiglia e per alcuni anni assessore all’Igiene e sanità al comune di S. Teresa. L’altra sorella vive a Messina. Il papà, Sebastiano Garufi (medico condotto a Furci e Forza d’Agrò) è morto anni addietro. I funerali del professionista saranno celebrati domani, 17 ottobre, alle ore 16.30 a Furci Siculo nella chiesa del Rosario.

Leave a Response