FURCI SICULO. Arrestato per maltrattamenti in famiglia

FURCI SICULO – I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato il polacco  Jacek Maliszewski, di 37 anni. L’uomo è stati raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.. Nei giorni scorsi, l’uomo, alla guida di un’auto, una Citroen ‘’Picasso’’ , ha seminato  il panico a Furci Siculo, Roccalumera, Nizza di Sicilia e Alì Terme. Probabilmente sotto l’effetto di ansiolitici, prima di terminare la sua folle corsa ad Alì Terme, nel quartiere Mena, aveva danneggiato alcune auto posteggiate. Era arrivato nel centro termale con l’auto semidistrutta e con la ruota anteriore destra priva di pneumatico, percorrendo, quindi, qualche chilometro con il cerchione. Ha finito la corsa in auto andando a sbattere violentemente contro un’auto posteggiata, rimanendo al posto di guida in stato di semincoscienza.  Per estrarre il polacco dall’abitacolo con le dovute cautele l’équipe medica del 118 impiegò alcuni minuti.

Leave a Response