Alì Terme. Furto di carburante, arrestati tre catanesi

ALI’ TERME – Tre giovani catanesi sono stati arrestati la scorsa notte ad Alì Terme per furto di carburante in contrada Saitta.. A finire con le manette ai polsi Salvatore Stivala, 26 anni, e i fratelli Santo e Alfio Maggiore rispettivamente di 32 e 18 anni. Sono stati colti in flagranza di reato dai carabinieri della Compagnia Messina Sud, che hanno agito sotto le direttive del capitano Manuel Scarso. Il gruppetto  era impegnato a prelevare del gasolio da un pullman dell’Interbus, dopo aver forzato il tappo del serbatoio con una chiave inglese, successivamente rinvenuta sul posto dai militari dell’Arma. Ieri mattina i tre catanesi sono stati processati per direttissima al Tribunale di Messina. Santo Maggiore è stato condannato ad otto mesi; il fratello Alfio è stato assolto per non aver commesso il fatto, Salvatore Stivala ha patteggiato 12 mesi. I due condannati hanno beneficiato della sospensione della pena e sono stati scarcerati. 

Leave a Response