A Messina e Tusa, morti due motociclisti in incidenti

Un giovane operaio, Pietro Di Maggio, 34 anni, originario di Tusa e residente S. Stefano Camastra ha perso ieri la vita in un incidente stradale verificatosi sulla statale 114 Messina-Palermo. Si trovava alla guida della sua moto quando si è scontrato con un camion che proveniva in direzione opposta. E’ morto mentre veniva trasportato in ospedale a bordo di un elicottero del “118”. Il decesso è avvenuto prima ancora che il mezzo si alzasse in volo.
Intanto, David Arena. il sedicenne motociclista che aveva riportato numerose nell’incidente di venerdì scorso sulla strada Faro Superiore-Tono,  non ce l’ha fatta. E’ morto ieri notte nel reparto di “Rianimazione” dell’Ospedale “Papardo” dove era stato ricoverato. Il sedicenne, studente al quarto anno dell’Istituto nautico “Caio Duilio”, viaggiava in sella ad una motocicletta Honda da enduro scontratasi con una Volkswagen “Polo”.
I genitori di David, che fin dal primo momento sono rimasti ininterrottamente dietro la porta della “Rianimazione” in attesa di notizie, dopo avere appreso della morte cerebrale del figlio hanno dato l’autorizzazione all’espianto degli organi.

Leave a Response