S. Teresa. L’Mpa in Consiglio, nota della segreteria

S. TERESA DI RIVA – A S. Teresa di Riva, in Consiglio comunale, nascerà a breve il gruppo dell’Mpa. Sarà composto dai quattro consiglieri bartolottiani (Jhonny Crisafulli, Nino Prestipino, Sandro Garufi e Felice Di Bartolo) e dal consigliere Salvatore Puglisi, che nei giorni scorsi ha abbandonato il gruppo che fa capo al sindaco Carlo Lo Schiavo. Non è ancora definita la posizione di Salvatore Sciacca, che già fa parte dell’Mpa ma non figurerebbe nella nuova squadra consiliare. Va ricordato che Sciacca, eletto nelle fila della minoranza, è poi passato nel gruppo del primo cittadino.
Jhonny Crisafulli, capogruppo di “Uniti per S. Teresa”, ha dichiarato che il varo dell’Mpa in consiglio comunale avverrà tra un paio di settimane, subito dopo le operazioni di tesseramento, che prenderanno il via a giorni. Ed inoltre, torna a rilanciare l’ipotesi della mozione di sfiducia, che sembra essere diventata una sorta di tormentone d’autunno.

 

Intanto, sempre per  quanto concerne la costituzione del gruppo dell’Mpa all’interno del consiglio comunale di S. Teresa di Riva, abbiamo ricevuto una nota della segreteria provinciale di cui è presidente Salvatore Merlino.
‘’La segreteria provinciale prendendo atto di quanto riportato durante i comizi ed interventi presso gli organi di informazione dell’on. Cateno De Luca, in merito alla prossima costituzione di un gruppo consiliare del Movimento in seno al Consiglio comunale di S. Teresa di Riva, precisa e ricorda che sin dallo scorso mese di marzo, il gruppo è già costituito, avendo dato alcuni componenti del Consiglio e della Giunta con l’adesione della segreteria alla presenza dell’on. Lino Lenza, segretario regionale del Mpa. Sin da quella data l’operato dei nostri rappresentanti in Consiglio e in Giunta è stato seguito e concordato dalle segreterie provinciale e regionale, secondo le regole della politica basata sulla dignità del dialolgol e del confronto.
Eventuali nuove adesioni – conclude la nota del Mpa – sono da auspicarsi ma nel rispetto delle regole che questo il Movimento si è dato in materia di adesioni, sia che provengono da amministratori o da semplici simpatizzanti.’’ Firmato: ing. Salvatore Merlino, segretario provinciale.

Leave a Response