Roccalumera, Domenico Foti morto per cause naturali

ROCCALUMERA – E’ deceduto per cause naturali Domenico Foti, il pensionato di Roccalumera trovato cadavere lunedì scorso in uno sgabuzzino del balcone di casa. Il decesso risalirebbe ai primi giorni di maggio. Questi i primi elementi emersi dall’autopsia eseguita questa mattina nell’obitorio dell’Istituto di Medicina legale, a Messina. Domenico Foti, è stato trovato morto e mummificato in uno sgabuzzino del balcone di casa, al quarto piano di un condominio che sorge lungo la via Umberto I. A fare la macabra scoperta furono i carabinieri su segnalazione degli operatori dei servizi sociali che il sindaco Gianni Miasi aveva allertato, in quanto da tempo dell’uomo non si avevano più notizie. Il figlio Francesco, 32 anni, disoccupato, aveva nascosto da mesi il corpo in uno sgabuzzino, sul terrazzo dell’appartamento. Il corpo era stato accuratamente bendato, quasi come una mummia e sistemato dentro un sacco, adagiato sopra un piccolo materasso. Il figlio è stato fermato con l’accusa di occultamento di cadavere.

Leave a Response