Caccia in Sicilia, Tar respinge richiesta Legambiente

Il Tar di Catania ha respinto la richiesta di sospensiva, avanzata da Legambiente, del calendario venatorio emanato dall’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via, con il decreto del 3 agosto scorso. Per il presidente della seconda sezione del tribunale amministrativa etneo, Gabriella Guzzardi, il ricorso presentato dall’associazione ambientalista il 31 agosto “non può trovare accoglimento in quando l’esecuzione dell’atto impugnato, nelle more dell’esame collegiale della domanda cautelare, è inidonea a determinare gravi effetti pregiudizievoli agli interessi del ricorrente”.

Tutto rinviato quindi all’udienza di merito che si terrà in camera di consiglio mercoledì 13 dicembre. Nel frattempo, sulla Gazzetta ufficiale di oggi è stato pubblicato il decreto dell’assessore La Via di modifica del calendario venatorio, che fa slittare al 17 settembre l’apertura della caccia nelle Zps (le Zone a protezione speciale per la salvaguardia di particolari specie ornitologiche).

Leave a Response