Messina, il piano viario per le gare al S. Filippo

MESSINA – In occasione degli incontri di calcio del campionato di serie  A, stagione 2006-2007, che si svolgeranno allo stadio “S.Filippo”, sono stati disposti dal dipartimento viabilità del Comune i relativi provvedimenti viari per l’accesso alla zona. Sette ore prima dell’inizio di ogni partita e quattro ore dopo il termine della stessa partita, in via Fermi, nel tratto compreso tra via Acireale e via Corbino Orso, sarà istituito il divieto di sosta in entrambi i lati delle due carreggiate, per consentire le fermate dei bus navetta Atm da e per lo stadio. Nella strada arginale di accesso al “Palasport”, 7 ore prima dell’inizio di ogni partita e 4 ore dopo il termine della stessa partita e comunque fino alla normalizzazione del traffico, vigerà il divieto di transito veicolare e pedonale nel tratto compreso tra la ex S.S. 114 e lo stesso Palasport, ad eccezione dei veicoli che trasportano persone disabili non deambulanti (con parcheggio nell’area del Palasport, ultimo accesso lato monte), dei motocicli, che potranno accedere liberamente per raggiungere l’area di parcheggio loro riservata, e dei mezzi di servizio. Vigerà il divieto di transito veicolare e pedonale nel tratto a monte del Palasport, in direzione dello stadio, ad eccezione dei mezzi di servizio. Agli autoveicoli che espongono il “pass blu”, sarà consentito l’accesso alle aree a valle del Palasport, per essere adibite al parcheggio esclusivamente attraverso il percorso ex S.S. 114, via Livatino, via dei Gelsomini (lato valle), corsia della strada arginale di accesso al Palasport, adiacente al margine destro direzione mare – monte. La società di calcio F. C. Messina è obbligata a provvedere, a proprie spese, alla collocazione ed al controllo, per garantire la massima sicurezza di pedoni e veicoli, di transenne metalliche per separare il flusso pedonale (da e per lo stadio) da quello veicolare. La società di calcio F. C. Messina dovrà anche provvedere alla chiusura, 4 ore prima dell’inizio di ogni partita e 3 ore dopo il termine della stessa partita, dei varchi che dalle vie dei Gelsomini (lato monte), delle Essenze e Noria, mettono in comunicazione la strada arginale di accesso al Palasport. Nella bretella dello svincolo S. Filippo, sempre 4 ore prima dell’inizio di ogni partita e 3 ore dopo il termine della stessa partita, sarà interdetto l’accesso in corrispondenza dell’intersezione con la ex S.S.114, alla carreggiata che collega la ex S.S.114 allo svincolo S. Filippo, con transenne metalliche e presidio affidato ai Vigili Urbani, ad eccezione del servizio navetta dell’ATM, ZIR-Stadio i cui bus utilizzeranno la fermata, mare-monte della bretella. Nel caso di “code” a monte dell’“Area 4 rosso”, i vigili urbani potranno altresì interdire al transito veicolare il raccordo tra le due carreggiate della bretella di collegamento tra la ex S.S.114 e lo svincolo autostradale, a valle del parcheggio “Area 4 rosso”, e consentire l’inversione di marcia, all’intersezione con la ex S.S.114 e la bretella di collegamento all’autostrada, ai veicoli, provenienti dalla tangenziale e diretti alle aree di parcheggio limitrofe allo stadio; sempre 4 ore prima dell’inizio di ogni partita e 3 ore dopo il termine della stessa, sarà consentita l’inversione di marcia all’intersezione tra la SS.114 e la bretella di collegamento all’autostrada, agli autobus organizzati dalla Società F.C. Messina ed a quelli privati provenienti dalla Provincia e dalla tangenziale. La Società F.C. provvederà alla collocazione di barriere per delimitare l’arco che consente di effettuare tali manovre. Al termine dell’incontro, i veicoli provenienti dalle aree di parcheggio limitrofe allo stadio, “Area 2 giallo” ed “Area 4 rosso”, dovranno immettersi nello svincolo S. Filippo in direzione della tangenziale, e gli spettatori, dovranno defluire dal cancello in prossimità del parcheggio “Area 4 rosso”, attraverso un percorso delimitato con coni in gomma, nella semicarreggiata direzione mare – monte, della bretella di collegamento allo svincolo autostradale. Contemporaneamente sarà chiuso al transito veicolare il raccordo tra le due carreggiate della bretella, a valle del parcheggio “Area 4 rosso”. Ai veicoli per il trasporto degli arbitri, delle squadre di calcio e dei rispettivi staff, e a quelli autorizzati dalle forze dell’ordine, provenienti dalla tangenziale, sarà consentito l’attraversamento del varco che divide le due carreggiate della bretella di collegamento allo svincolo S. Filippo, appositamente aperto all’altezza del parcheggio “Area 1 verde”, per immettersi all’interno dello stadio. In via Sacra Famiglia, 7 ore prima dell’inizio di ogni partita e 4 ore dopo il suo termine, sarà in vigore il divieto di sosta, su entrambi i lati, nel tratto compreso tra via Livatino e l’intersezione con la ex S.S. 114, per la sosta dei mezzi dell’Atm che dalla ex S.S.114, in direzione sud, accederanno alla via Sacra Famiglia, (ove effettueranno la fermata) per proseguire in via Livatino ed immettersi nuovamente nella ex S.S.114, in direzione nord. Quattro ore prima dell’inizio di ogni partita e 3 ore dopo il suo termine, vigerà inoltre il divieto di transito veicolare, ad eccezione dei bus ATM che percorreranno la strada in direzione sud – nord, tra la ex S.S. 114 e via Livatino. In via Livatino, direzione nord – sud, e in via Sacra Famiglia, direzione nord – sud, sarà collocata la segnaletica di “strada senza uscita” alle rispettive intersezioni con il braccio est – ovest di via Livatino. Nella strada di collegamento fra la ex S.S. 114 e la via Vecchia Nazionale (via Santa Lucia), 7 ore prima dell’inizio di ogni partita e 4 ore dopo il suo termine, vigerà il divieto di sosta. Gli autobus ATM effettueranno le fermate in via Sacra Famiglia, tra le ex S.S.114 e via Livatino, mentre i mezzi organizzati dalla F.C. Messina, quelli privati, provenienti dalla provincia, e quelli dell’Atm che svolgono servizio navetta ZIR- Stadio, effettueranno le fermate nella carreggiata, (mare – monte), della bretella di collegamento dello svincolo S. Filippo, lungo la corsia di accelerazione dell’uscita dell’area di parcheggio “Area 2 giallo”, in prossimità dell’attraversamento pedonale, a valle del parcheggio “Area 4 rosso”. Gli autobus, provenienti dalla tangenziale, dopo l’inversione di marcia nel by-pass della bretella, sosteranno per la discesa e risalita dei passeggeri. La sequenza delle fermate dei bus prevede prima quelli della società di calcio F.C. Messina, a seguire quelli provenienti dalla provincia. Sarà istituita inoltre un’area di sosta per i taxi in servizio pubblico, sul lato sud della carreggiata, con direzione est-ovest della bretella di collegamento allo svincolo San Filippo, nello slargo a valle del sottopasso dell’ “Area 4 rosso”.

Leave a Response