L’Etna riprende l’attività eruttiva: magma lungo le pendici

L’Etna riprende la sua attività eruttiva. Da questa mattina dalla sommità del cratere di Sud-Est del vulcano siciliano una nuova lingua di magma ha ripreso a scendere lungo le pendici.

L’attività è attualmente costantemente monitorata dai tecnici dell’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia e dai tecnici della Protezione civile regionale della sede distaccata di Sant’Agata Li Battiati (Catania) e dalle guide dell’Etna.

L’ultima ripresa eruttiva ell’Etna risale ad alcuni mesi fa quando tre bocche si rano aperte intorno a quota 1800 riversando il magma nella zona desertica della Valle del Bove.

Leave a Response