Alì Terme, il sindaco Grasso ”conferma” Todaro suo vice

ALI’ TERME – Il sindaco di Alì Terme, Lorenzo Grasso, non intenderebbe ridare la delega di vicesindaco all’assessore Antongiacomo Rizzo, rientrato in Giunta una quindicina di giorni addietro La notizia della decisione di Grasso, seppure non ufficiale, viene da fonti molte vicine all’amministrazione comunale. Stando così le cose l’assessore Carmelo Todaro rimane vicesindaco. Se la situazione è questa, in chiave di lettura politica potrebbe significare che il sindaco Grasso ha preso le distanze da Rizzo. Nulla di nuovo, comunque, perché ciò lo avevamo anticipato da tempo. Il segnale concreto che qualcosa non quadrava più nei rapporti tra Grasso e Rizzo lo si era capito a chiare lettere nelle scorse elezioni regionali quando i due presero strade politicamente diverse: Rizzo candidato nelle liste dell’Udc e Grasso con la tessera in tasca del Mpa che sosteneva il candidato alle regionali Carbonaro. Ma, probabilmente, la decisione di Lorenzo Grasso ha radici ben più profonde, che vanno ricercate nell’invadenza di Antongiacomo Rizzo nelle scelte amministrative. Per Lorenzo Grasso il ”no” a Rizzo potrebbe essere l’inizio di un nuovo percorso politico che si esaurirà con le elezioni amministrative del 2008. Ma Grasso, però, dovrebbe avere il coraggio, si fa per dire, a mandare a casa in anticipo qualche assessore a lui scomodo per poi guardarsi attorno e pianificare una sua eventuale ricandidatura a sindaco.

Leave a Response