Messina, la 13enne rom rapita si troverebbe in Kossovo

MESSINA – Secondo gli agenti della polizia di Messina la ragazza rom di 13 anni rapita giorni addietro da un altro nomade per farla sposare con il figlio diciasettenne si potrebbe trovare ora all’estero. Gli investigatori ritengono che il rapitore possa averla portata in Kossovo, paese d’origine suo e della giovane e non più in Belgio dove risiede.

Leave a Response