Nizza. Assalta Mercedes e ruba preziosi: arrestato

NIZZA DI SICILIA – Scene da far-west in pieno centro a Nizza di Sicilia, con assalto alla “diligenza” e rapina sventata solo grazie all’intervento dei carabinieri della stazione di Roccalumera. Un uomo di 34 anni di Messina, intorno alle 22 di ieri sera, ha fermato una Mercedes con a bordo tre persone, residenti nel Nord Italia ed in villeggiatura in Sicilia. Sfilate le chiavi dal cruscotto per evitare la fuga dei malcapitati, l’uomo ha tentato di rubare collane, orologi, bracciali ed altri oggetti di valore. Ha anche rovistato all’interno del cofano. Il colpo era stato praticamente messo a segno. Il rapinatore, però, non aveva messo in conto l’intervento, immediato, delle forze dell’ordine. Quando tutto sembrava fosse andato per il verso giusto, gli sono piombati addosso i carabinieri della stazione di Roccalumera, impegnati in uno dei  quotidiani controlli del territorio, di routine. Gli uomini dell’Arma, che hanno agito sotto le direttive del comandante Santo Arcidiacono, hanno arrestato il 34enne messinese, dopo un vano tentativo dello stesso di opporre resistenza.  Processato stamane per direttissima al Tribunale di Messina, l’uomo, incensurato, è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione (pena sospesa) e 900 euro di multa.

Leave a Response