Alì Terme, muore d’infarto il consigliere Silvio Moschella

ALI’ TERME – E’ morto ieri pomeriggio poco dopo le 19 nella sua casa di Alì Terme, in via Roma, il consigliere di maggioranza Silvio Moschella. Aveva 52 anni. E’ stato colpito da infarto. Colto da malore,  Moschella è sbiancato in viso. I familiari, in preda alla disperazione, hanno allertato il 118 e dopo alcuni minuti una ambulanza è arrivata in via Roma. L’équipe medica si è prodigata per salvargli la vita ma ogni tentativo si è rivelato inutile. Silvio Moschella è spirato sotto gli occhi della moglie e dei figli. Era originario di S. Teresa di Riva ma da parecchi anni abitava ad Alì Terme dove aveva sposato una ragazza del luogo. Aveva tre figli. Era commerciante all’ingrosso di frutta e verdura. Moschella venne eletto nella lista che tre anni addietro vinse  le elezioni. Il suo ultimo impegno istituzionale lunedì mattina quando aveva partecipato nell’aula consiliare alla conferenza stampa indetta dal vicesindaco Antongiacomo Rizzo. La notizia della morte di Silvio Moschella si è subito diffusa ad Alì Terme e nei paesi vicini, destando grande commozione e cordoglio

Leave a Response