Messina, commerciante arrestato per lesioni e minacce

MESSINA – Un commissario ispettore, Biagio Santagati, è stato aggredito per futili motivi da Domenico Spadaro, 45 anni, commerciante di abbigliamento. Spadaro, una volta immobilizzato, è stato dichiarato in arresto perché responsabile di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. Su disposizione del magistrato di turno l’ambulante è stato posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. L’episodio si è verificato nella zona regionale industriale.
A scatenare l’aggressione, secondo quanto riferito dalla polizia municipale, il divieto posto ad una donna di poter allestire la propria bancarella all’interno del mercato della Zir. La donna, infatti, non era in possesso di alcuna autorizzazione e, per questo, avrebbe dovuto attendere il sorteggio degli spazi rimasti liberi. Spadaro sarebbe intervenuto in difesa della commerciante aggredendo l’ufficiale.

Leave a Response